Immanuel Kant, Sette scritti politici liberi

Alla fine del XVIII secolo, prima e durante la Rivoluzione francese, Kant scrisse intensamente di politica. Questo libro, incluso nella collana Methexis, raccoglie le traduzioni, con le annotazioni della curatrice, delle sue opere filosofico-politiche principali, dal saggio sull’Illuminismo fino allo scritto sul progresso. Per quanto il testo nel suo complesso sia sottoposto a un regime più restrittivo, le traduzioni kantiane sono soggette a una licenza Creative Commons by-sa che le rende liberamente modificabili purché siano mantenuti i medesimi diritti.

Il volume cartaceo è edito da Firenze University Press; la sua versione ipertestuale è disponibile ad accesso aperto a partire da questo indirizzo.

Tags:

Accessi: 452