Che cosa sono le quattro libertà della cultura libera?

Costruite sul modello delle quattro libertà del software libero, si applicano alla cultura in generale come:

  • libertà di usare l’opera e di goderne i benefici derivanti dall’uso
  • libertà di studiare l’opera e di impiegare la conoscenza da essa ricavata
  • libertà di creare e ridistribuire copie, totali o parziali, dell’informazione o espressione
  • libertà di fare modifiche e miglioramenti e di distribuire opere derivate

Una definizione più dettagliata, tradotta anche in italiano, si può trovare qui.

Accessi: 304