Pier Paolo Giglioli: lettera di rifiuto all’Anvur

E’ appena stata resa pubblica su Roars, qui. Chi, per avventura, non conoscesse il suo autore può farsi un’idea di chi sia a partire da qui.

Il testo è circolato in via informale ed è probabilmente già noto a chi appartiene alla comunità accademica. Chi però non l’avesse ancora letto è invitato a farlo – non solo per la serietà dei suoi argomenti, ma anche per la sua straordinaria efficacia retorica.

Tags:

Accessi: 192

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *